Home

Andrey Esionov

un “virtuoso” del terzo millennio

La mostra

Neo-nomadi e autoctoni

Lo stile del grande artista russo per la prima volta nel nostro grande Paese

Una grande mostra

Cristina Acidini

Presidente dell'Accademia delle Arti del Disegno di Firenze

Un arcaista-innovatore

Alexander Borovsky

Critico d’arte, direttore del dipartimento delle ultime tendenze dell’arte contemporanea russa del Museo Russo Statale di San Pietroburgo

Un insaziabile reporter figurativo

Marco Di Capua

Storico dell’arte e curatore della mostra Esionov a Roma

Da vedere

Andrea Granchi

Presidente della Classe di Pittura Accademia delle Arti del Disegno

Imperdibile

Paolo Manazza

Pittore, giornalista del Corriere della Sera

Partner

Section Header Testo del catalogo, a cura di Cristina Acidini, Presidente dell'Accademia delle Arti del Disegno di Firenze

Il genio di Esionov sbarca in Italia

La pittura di Andrey Esionov comparve d'improvviso sullo scenario dell'arte russa, e rapidamente dell'arte internazionale, come sottolineò Alexander Borovsky (nella sua lunga introduzione all'esposizione personale ``Reflection.`` watercolors and drawings of Andrey Esionov tenutasi nel 2016 nel Museo di Stato Russo), destando stupore e ottenendo riconoscimenti immediati da parte dei critici.

×
concorso #EsionovInItaly
×
ESIONOV A ROMA